Si sa che Papa Francesco ama stare fra la gente e che è molto vicino ai giovani. Bergoglio ci ha da subito abituato a comportamenti che probabilmente nessun Pontefice ha mai avuto nel corso della storia della Chiesa, tant’è che spesso, ad esempio, Papa Francesco si concede per scattare dei selfie. Da subito impegnato a dar di sé un’immagine di assoluta normalità, Bergoglio ha stupito ancora una volta tutti quanti, quando stamane, nel corso del Giubileo dei Ragazzi è sceso in strada e ha confessato sedici giovani.

Papa Francesco si è quindi uniti agli altri sacerdoti che in piazza San Pietro a Roma stavano confessando coloro che lo desideravano e dalle ore 11:30 alle ore 12:45 ha confessato sedici fra ragazze e ragazzi, tutti stupiti e felici di ritrovarsi accanto al Pontefice.

Le confessioni in piazza san Pietro, come si può vedere anche nelle immagini del tweet postato, avvengono in modo piuttosto semplice. I sacerdoti siedono su una sedie e chi desidera confessarsi è seduto su un’altra sedia posta lì vicino. E Papa Francesco si è seduto in mezzo agli altri proprio come se fosse un semplice sacerdote.