Giallo sulle condizioni di salute del Pontefice. Oggi in prima pagina il Quotidiano Nazionale (QN) scrive che Papa Francesco ha un tumore. Avrebbe una “piccola macchia scura nel cervello“, e per questo Bergoglio avrebbe fatto un consulto in Toscana da uno specialista giapponese – Takanori Fukushima, docente di Neurochirurgia al Duke University Medical Center e alla West Virginia University Medical Center.

L’elicottero papale sarebbe stato visto atterrare alla clinica San Rossore di Barbaricina, nei pressi di Pisa, e il responso del professore sarebbe stato incoraggiante: il tumore è curabile e non ci sarebbe bisogno di alcun intervento chirurgico per asportarlo.

Già nella serata di ieri è arrivata una secca smentita del Vaticano. Per padre Federico Lombardi: “Il Papa sta svolgendo come sempre la sua attività intensissima. La diffusione di notizie infondate è gravemente irresponsabile e non è degna di attenzione“. Il padre ha poi ricordato come Papa Francesco stia per ripartire per un nuovo viaggio che lo porterà in Africa.

Andrea Cangini, Il direttore di Qn, dopo la semntita del direttore della Sala stampa vaticana, ha continuato sulla stessa linea, confermando la notizia pubblicata: “la smentita è comprensibile ed era attesa. Abbiamo a lungo tenuto ferma la notizia per fare tutte le verifiche del caso. Non abbiamo il minimo dubbio sulla sua fondatezza. Ci siamo seriamente interrogati se pubblicarla o meno. Abbiamo ritenuto che quel che a nostro avviso vale per un capo di Stato o di governo valga anche per il Papa: l’enorme responsabilità pubblica di cui queste personalità sono gravate ci porta a credere che il diritto alla riservatezza sia meno importante del diritto dell’opinione pubblica ad essere informata“.

La notizia è destinata a fare rumore e a sollevare polemiche in giorni complicati, visto che in questi giorni si dovrebbe chiudere il Sinodo sulla famiglia.