La settimana romana di Matteo Renzi si è conclusa con una visita privata in Vaticano. Papa Francesco ha ricevuto nel tardo pomeriggio del 4 marzo il presidente del Consiglio insieme alla moglie e uno dei figli.

Il colloquio è durato circa tre quarti d’ora. Il pontefice ha intrattenuto il premier nella residenza di Santa Marta. Non sono stati divulgati dettagli sul contenuto dell’incontro. Successivamente Renzi ha fatto ritorno a Firenze, guidando una Lancia Delta con un’auto della Polizia al seguito. Prima d’incontrare il pontefice, Renzi si era recato al Quirinale per un colloquio col presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

In mattinata Bergoglio (foto by InfoPhoto), parlando con alcuni studenti del Belgio, aveva detto: “Ho sentito, due mesi fa, che una persona ha detto: ma questo Papa è comunista. E no! L’amore ai poveri è una bandiera del Vangelo, non del comunismo“. Parlando inoltre dell’attuale classe politica, Francesco aveva aggiunto: “Siano di sinistra, siano di destra, hanno un nuovo stile. E questo mi dà fiducia“.