Un piccolo incidente di volo, fortunatamente risoltosi senza gravi conseguenze, ha mandato per qualche in blackout una modesta area della città di Vancouver, in Canada. Il tutto a causa di un paracadutista che, nel tentativo di raggiungere il suolo, è rimasto impigliato nei cavi per il trasporto dell’alta tensione.

Stando alle ricostruzioni della stampa internazionale, il paracadutista avrebbe perso il controllo dello strumento, allontanandosi così dal luogo previsto per l’atterraggio. Raggiunto il suolo, però, il paracadute è rimasto impigliato nei cavi dell’alta tensione e le autorità, per garantire un salvataggio in piena sicurezza, hanno quindi momentaneamente escluso l’alimentazione elettrica. Più di 3.000 abitazioni sarebbero state coinvolte, per un intervento comunque rapido, durato all’incirca un’ora. Slegato il paracadutista dalla sua improvvisata e imprevista trappola, un controllo medico ha confermato l’assenza di ferite o altre conseguenze, mentre l’energia elettrica è stata ripristinata.

Fonte: Metro