Aggiornamento 18:45 – l’uomo che si è lanciato sulla gendarmeria sarebbe stato già noto ai servizi di sicurezza francesi. All’interno della vettura sarebbero stati presenti anche un kalashnikov e una bombola di gas. Il Ministero dell’Interno ha avviato un’indagine per terrorismo, spiegando che si sarebbe trattato di un tentativo di attentato.

Ancora allarme terrorismo in Francia. In base alle prime informazioni che si stanno diffondendo in questi minuti, l’ennesimo episodio si sarebbe verificato a Parigi. Un’autovettura è finita contro una camionetta della gendarmeria francese, che stazionava sugli Champs-Elysée di Parigi. Dopo l’impatto la vettura avrebbe preso fuoco.

Alcuni testimoni oculari avrebbero riportato il particolare che un uomo sarebbe steso a terra, in stato di incoscienza e che molto probabilmente si tratterebbe del conducente del mezzo che si sarebbe lanciato sulla gendarmeria. Il presunto terrorista sarebbe stato anche armato, sempre stando a quanto riportato dai testimoni.

Nonostante sia ancora presto per capire se quanto avvenuto a Parigi sia effettivamente l’ennesimo episodio di terrorismo, la polizia ha chiesto a cittadini e a turisti di non avvicinarsi alla zona. Sempre per questioni di sicurezza, è stata chiusa la fermata Champs-Elysée Clemenceau della metropolitana parigina.

A breve potrebbero seguire ulteriori aggiornamenti su quanto accaduto.