Un incendio di vaste proporzioni è divampato all’alba nella Città delle Scienze al Parc de Villette a nord Parigi, uno dei più grandi musei d’Europa. Le fiamme, divampate alle 2:30 del mattino e non ancora del tutto estinte, sono al momento sotto controllo. Sul posto 120 vigili del fuoco, due dei quali sono rimasti lievemente feriti e intossicati dal fumo. Le cause dell’incendio sono ancora da verificare.

Le Figaro ha riportato che molti parigini hanno avvertito immediatamente un forte odore di bruciato e che hanno visto una colonna di fumo sul cielo a Nord di Parigi. L’incendio alla Cité de la Science di Parigi, nel parco della Villette, è stato domato “dopo 6 ore di lotta”, scrive su Twitter il ministro dell’Interno francese, Bernard Cazeneuve, complimentandosi con i pompieri intervenuti. L’intervento è avvenuto con un certo ritardo poiché, come ha spiegato un portavoce dei vigili del fuoco, il sistema d’allarme anti incendio era stato disinserito a causa di alcuni lavori in corso nell’area in cui si sono sviluppate le fiamme, quella delle sale per le mostre e del cinema

Secondo le prime stime effettuate in mattinata sarebbero almeno 10.000 i metri quadrati della grande struttura voluta dall’ex presidente Valery Giscard d’Estaing ad essere stati danneggiati.