I corpi di una donna di 43 anni e di un uomo di 50 sono stati trovati in un appartamento sito alla periferia di Parma, un palazzo signorile in via Gibertini.

Secondo gli inquirenti che si stanno occupando del caso si tratterebbe di un caso di omicidio – suicidio, con l’uomo che avrebbe ucciso la partner per poi togliersi la vita.

I carabinieri sono arrivati sul posto e questa mattina sono stati effettuati i rilievi del caso, con l’ausilio della Scientifica.

L’appartamento è stato posto sotto sequestro per consentire il proseguimento delle indagini, che si stanno concentrando sulle modalità del delitto e il movente che potrebbe aver spinto l’uomo di mezza età a uccidere la compagna, al momento ancora ignoto.