È partito il Ravello Festival 2012 che si svolgerà, fino al primo di settembre, a Villa Rufolo, località della costiera amalfitana.

Il tema conduttore di quest’anno è la Memoria, definita dagli stessi organizzatori del festival.

Sessanta circa saranno gli spettacolo che andranno in scena, tra questi, si esibirà anche la Evergreen Symphony Orchestra che è diretta dal maestro tedesco Gernot Schmalfuss.

L’orchestra si presenterà all’Italia, per il suo debutto, con la formazione dell’Orchestra Stabile di Taiwan che porterà con se la tradizione e la cultura del proprio paese.

Ad assistere a questa prima ci sarà anche il presidente del Senato, Renato Schifani.

In scena verrà portata la Nona Sinfonia di Dvorak, del 1893.

Tra gli altri artisti presenti, questa sera ci sarà la Dafi Dance Group, compagnia di danza israeliana, domani sarà la volta di Fabrizio Bosso Quartett e della Nuova Orchestra Scarlatti.

Si prosegue poi il 6 luglio con Beethoven, Čajkovskij, Saint-Saëns, Liszt, Brahms, Debussy, Kreisler e Wieniawsky magistralmente interpretati dal violinista Geza Hosszu-Legocky accompagnato da Martha Argerich.

Il 20 luglio sarà poi il momento dell’Orchestra Sinfonica di Shenzen dalla Cina, con un repertorio wagneriano.

In chiusura ci sarà Elio con Roberto Prosseda al pianoforte.