È partito il World ARC 2012-2013, l’emozionante giro del mondo in barca a vela.Questo giro durerà ben 15 mesi, terminerà infatti nell’aprile del 2013.

A questo rally avventuroso partecipano i più grandi appassionati di vela, si tratta di intere famiglie, persone che si prendono un anno da trascorrere lontano da tutto o pensionati. La partenza è dal Rodney Bay Marina, a Saint Lucia, e prevede di percorrere circa 26.000 miglia in totale libertà, poiché non si tratta di una gara, ma di un vero viaggio di scoperta.

A partecipare ci sono 39 barche a vela, di lunghezza compresa tra gli 11 e il 21 metri, 12 le nazioni partecipanti, 5 catamarani e circa 200 partecipanti.

Si inizia con 26 imbarcazioni che, partite da Saint Lucia, si fermeranno tra 1.100 miglia, presso le isole San Blas a Panama; qui altri cinque equipaggi si uniranno. Attraversato poi il Canale di Panama, la rotta proseguirà verso l’Australia. Durante il tragitto si passera per le isole Galapagons, Hiva Oa, Tahiti, Bora Bora, Niue, Fiji e Vanuatu. Una volta giunte a destinazione, alcune imbarcazioni si fermeranno e altre si aggiungeranno, pronte per ripartira, a settembre, da Darwin.

Si farà quindi sosta a Bali, Mauritius e Reunion. Per il Natale e il Capodanno la tappa prevista è il Sud Africa, Cape Town, da dove si ripartirà per raggiungere Saint Helena. Non mancherà una tappa in Brasile, in occasione dei festeggiamenti per il Carnevale e una sosta ai Caraibi, dopo i quali si tornerà a Saint Lucia, verosimilmente verso aprile 2013.

Gli organizzatori fanno sapere che dal percorso è escluso il passaggio dall’Oceano Indiano, dove il rischio di attacchi da parte dei pirati è troppo alto.