Una donna congolese entra in travaglio nel tragitto verso l’ospedale, i paramedici portano a termine parto aiutandosi con Google Traduttore. È il singolare episodio avvenuto nei pressi di Cork, in Irlanda, una storia a lieto fine che dimostra quanto la tecnologia di tutti i giorni possa risultate salvifica nelle situazioni d’emergenza.

Il tutto sarebbe avvenuto tra Macroom e Lissarda, in un’ambulanza diretta all’ospedale della Cork University. Entrata nelle fasi terminali del travaglio, per i paramedici Gerry McCann e Shane Mulcahy è apparso evidente come non vi fosse più tempo per raggiungere la struttura medica. Accostato il veicolo per assistere la partoriente, sarebbe emerso un problema non da poco: la paziente pare fosse in grado di parlare unicamente lo swahili. Fortunatamente, grazie all’aiuto di uno smartphone e di Google Traduttore, l’interazione è stata possibile e l’intera procedura ha avuto buon esito.

Fonte: Mirror