Le uova di cioccolato finiscono, si sfocia nella rissa. È questo è accaduto a Skegness, nel Regno Unito, dove una giornata di beneficenza e volontariato è stata caratterizzata da un clima più che teso tra gli organizzatori e un gruppo di partecipanti.

La giornata di volontario, la “Easter Eggstravaganza” organizzata dal Church Farm Museum, è stata pensata per la raccolta fondi per un centro di ricerca e cura della sindrome vascolare Ehlers-Danlos. Al costo di 5 sterline, le famiglie hanno ottenuto accesso a un’area verde, completa di giochi e iniziative pasquali come la classica caccia alle uova, nonché a un museo dell’allevamento all’aria aperta, attività con i falconieri e molto ancora. Il biglietto d’entrata pare comprendesse anche un uovo di cioccolato, fino a esaurimento scorte. Scorte che, nonostante fossero particolarmente copiose, sono andate a ruba in pochissimo tempo, lasciando quindi alcuni avventori privi del loro goloso regalo. Secondo quanto spiegato dal Telegraph, alcune persone avrebbero perso la pazienza, tra cui una donna pronta a trascinare una volontaria per la sciarpa. Così ha spiegato Sue Shelford, organizzatrice dell’evento: «Una signora era aggressiva, ha preso una mia volontaria per la sciarpa, l’ha trascinata dietro alla cassa e ha preteso la restituzione del denaro». Il gesto è stato condannato sui social network, mentre gli organizzatori hanno espresso dispiacere per un simile comportamento, un pomeriggio reso teso da una minoranza, mentre la gran parte dei partecipanti si godeva la giornata.

Fonte: Telegraph