La giornata di Pasquetta è tipicamente da bollino rosso sulle strade e autostrade italiane. Molti sono infatti gli italiani che rientrano in città dopo le brevi festività pasquali, in attesa di riprendere il lavoro a partire dalle giornate di martedì e mercoledì. I disagi per chi si mette in viaggio inizieranno infatti già dal primo pomeriggio della Pasquetta e potrebbero continuare per tutta la giornata di domani, martedì 18 aprile.

Le situazioni più critiche potrebbero verificarsi, come di consueto, soprattutto nei tratti in entrata dei grandi centri urbani (come Roma e Milano) e in tutte le principali direttrici Nord-Sud. Per favorire la circolazione, l’Anas ha vietato, dalle ore 9 alle ore 22 di lunedì 17 aprile, la presenza sulle strade dei mezzi pesanti.

Rientro dalla Pasquetta con il pericolo maltempo

A complicare ancora di più la situazione da bollino rosso su strade e autostrade potrebbe essere il maltempo. Dopo aver in pratica risparmiato la Pasqua e la Pasquetta quasi in tutta Italia, il maltempo potrebbe infatti tornare a colpire la penisola già a partire dalla giornata di martedì 18 aprile. Piogge diffuse e temporali sono attesi in Regioni quali Abruzzo, Campania, Puglia, Lazio, Toscana ed Emilia Romagna (il Meridione dovrebbe essere più fortunato in questo). Insieme al maltempo è atteso anche un brusco abbassamento delle temperature, in calo a partire dalla serata di martedì 18.