Una maxi caduta di corridori, con il ferimento di almeno sei ciclisti professionisti. È questo l’esito di un incidente durante lo sprint finale della competizione Qinghai Lake 2016, un tour ciclistico tradizionale in Cina. L’incredibile domino di biciclette, ripreso dall’emittente locale CCTV, non è però stato causato dal tentativo di sorpasso di un partecipante in gara, bensì da un disattento spettatore.

Il tutto è accaduto lo scorso sabato, quando il gruppo di testa dei ciclisti ha aumentato la velocità di corsa per raggiungere il traguardo di Xining, nella provincia nord-orientale del Qinghai. Giunti quasi al termine della corsa, negli ultimi due chilometri, un uomo ha deciso di correre al centro della strada, forse per scattare una fotografia dei corridori in arrivo: quanto basta non solo per essere travolto, ma anche per causare la caduta di decine di atleti. È stata quindi aperta un’indagine, spiegano le fonti locali, per vagliare eventuali responsabilità della società addetta alla sicurezza dell’evento, per la fuga – se così si può definire – dello spettatore dal lato della carreggiata.