Pompiere faceva roghi e poi li spegneva, l’uomo è stato denunciato dai Carabinieri di Pavia che lo stavano pedinando da qualche giorno: ai militari l’uomo ha raccontato di farlo perché ispirato dalle serie televisive americane.

Si tratta di un volontario dei Vigili del Fuoco di 28 anni, che si è dimesso dal suo incarico. L’uomo è stato filmato e denunciato dai carabinieri di Pavia, insospettiti per una serie di incendi circoscritti in una stessa zona: la dinamica si ripeteva con un una frequenza ordinata egli stesso appiccava degli incendi a cassonetti o sterpaglie per poi dare l’allarme e intervenire con i compagni per spegnerlo.

La motivazione che lo portavano a questo “pericoloso divertimento” era la continua ricerca dell’adrenalina e per emulare gli interventi di una nota serie TV sui Vigili del Fuoco americani che seguiva con passione. L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Pavia, per i reati di incendio doloso e truffa aggravata.

Il corpo dei Vigili del Fuoco intanto attraverso i profili social ufficiale comunica di aver effettuato, nella giornata di ieri, 1.215 interventi per incendi di vegetazione: 236 Lazio, 230 Sicilia, 172 Campania, 154 Puglia, 129 Calabria.