Una paziente si sveglia mentre viene operata al cervello e domanda all’equipe medica come sta andando il tutto. Sembra una storia incredibile e quasi senza senso e invece è accaduta veramente: la ragazza in questione si chiama Iga Jasica, ha 19 anni ed è polacca. Vive nella piccola città di Tychy e ha dovuto sottoporsi ad intervento chirurgico al cervello per rimuovere un tumore.

Il risveglio

Un’operazione già di per sé molto rischiosa, ma il fattore di novità sta nel fatto che, durante l’operazione, la ragazza si è svegliata: “Come sta andando?”, ha chiesto Iga ai chirurghi. I medici, bravi a mantenere il sangue freddo e a non farsi prendere dal panico, hanno fatto finta di niente e hanno risposto tranquillamente alla ragazza. In seguito il medico, David Larysz, ha spiegato: “Iga non ha sentito nulla e non è mai stata in pericolo”.

Il post intervento

Sarà, ma la situazione è abbastanza curiosa. Iga, una volta risvegliatasi, ha detto: “Non ricordo molto, ma il medico ha detto che durante l’operazione mi ha parlato di gatti, che io amo tanto. Mi sono persa il Natale a causa di questa operazione, ma ho ricevuto il più bel regalo che potessi avere: adesso sto alla grande”.
Tramite un post su Facebook, Iga ha poi voluto mandare un messaggio a tutti: “Vi ringrazio per i tanti messaggi che mi sono giunti, voglio chiarire che lo svegliarsi durante l’intervento non era casuale ma intenzionale. Questa tipologia di operazione è chiamata Awake Craniotomy ed è stata pianificata. Si è trattato di una operazione che ha avuto successo. Ecco perché ho interagito coi medici”.

//