La sconfitta alle recenti elezioni europee non è passata inosservata all’interno del Movimento Cinque Stelle. Il 40% registrato dal Partito Democratico ha colto di sorpresa un po’ tutti, anche gli stessi esponenti del partito guidato da Matteo Renzi. Di sicuro, chi è rimasto amareggiato dall’accaduto è Beppe Grillo, che prima si è chiuso in religioso silenzio e poi ha dato voce a Twitter.

Prima ha dedicato una poesia ai suoi elettori, un testo di Kipling

Poi ha utilizzato una frase di una canzone di Fabrizio De Andrè per rilanciare che non è finita qui: “verremo ancora alle vostre porte e grideremo ancora più forte”.

Non contento, ha precisato: “Adesso ci prendete in giro. Mettete il coltello nella piaga: #vinciamopoi, sì #VinciamoPoi! Il tempo è dalla nostra”

Infine, per digerire tutto, il maalox