La polizia postale di Catania ha effettuato tre arresti oggi nel corso di una retata contro la pedopornografia online, volta a smantellare una banda di pedofili intenti a scambiarsi materiale illegale attraverso il web.

Gli arresti sono stati eseguiti su ordine della procura distrettuale antimafia nell’ambito dell’operazione Cloud. Le tre persone che sono finite in manette sono state identificate come gli organizzatori diretti di una rete di pedofili comprendente almeno 14 persone.

Anche a costoro, per la prima volta in un caso del genere, è stato contestato il reato di associazione a delinquere. La banda dedita allo scambio di materiale pedopornografico riusciva a scambiarsi tranquillamente fotografie e video utilizzando un gruppo chiuso online cui solo i membri potevano accedere.