La nuotatrice sceglie l’allenatore ma la Fin dice NO

Federica Pellegrini dopo le brutte prestazioni nelle olimpiadi di Londra vorrebbe riavere come allenatore il francese Lucas, dopo una primo momento nel quale la questione sembrava chiusa la Fin ha bocciato l’idea e la nuotatrice azzurra è rimasta esterefatta ed ora si ritrova senza allenatore.
Federica Pellegrini non capisce la decisione della federazione e ha commentato: “Non so il perché di questa dichiarazione spiazzante, non me l’aspettato. Ho lavorato con discrezione su un’idea che costruisse un programma di lavoro verso Rio 2016. Quindi sono rimasta basita quando ho letto le dichiarazioni del presidente Paolo Barelli. Forse pensavano che ambissi a fare un reality… Ora mi aspetto chiarezza. Quello che so è che lunedì comincio ad allenarmi in attesa che la mia federazione prenda qualche decisione”.
Federica Pellegrini ha già lavorato con l’allenatore francese e sotto la sua guida è riuscita a togliersi grandi soddisfazioni e a conquistare molte medaglie, da qui era nata l’idea di riportarlo a Verona per preparare al meglio le prossime manifestazioni in programma, l’accordo avrebbe previsto un quadriennale per Lucas che avrebbe preso in mano l’intera nazionale azzurra.