Questa ragazza ha voluto dare una svolta radicale alla sua vita e, con tanta determinazione e forza di volontà, da obesa è diventata un figurino tanto che si stenta a riconoscerla.

Protagonista di questa storia a lieto fine è Lyndsey Hoover, giovane del Texas. Fin da piccola è stata in sovrappeso e, quindi, ha sempre vissuto un rapporto conflittuale con il suo corpo così come ha raccontato al “Mirror”:

“Sono sempre stata in sovrappeso ma al mio 21 compleanno mi sentivo una donna finita. Avevo sempre immaginato di festeggiare con gli amici, ma non avevo nulla di cui essere contenta”.

Quando, a causa del peso eccessivo, sono sopraggiunti problemi di salute come il diabete, Lyndsey ha finalmente deciso di correre ai ripari mettendosi a dieta. Non perdendosi mai d’animo, la ragazza è riuscita a perdere ben 88 chili in poco più di un anno ma la pelle in eccesso la metteva comunque a disagio, rendendola ancora insicura e non soddisfatta del suo corpo. Per risolvere questo problema Lyndsey si è ,così, sottoposta ad un intervento chirurgico con il quale ha eliminato ben 9 chili di pelle in esubero e adesso è finalmente orgogliosa del risultato ottenuto. A 23 anni è diventata davvero un’altra persona, in pace con se stessa ed entusiasta di poter mostrare il suo fisico senza più vergogna.