Durante i mesi di aprile e maggio 2014, nella Galleria HDLU di Zagabria, verranno esposte più di 150 istantanee del noto fotografo Peter Lindbergh. I lavori in mostra sono stati selezionati dallo stesso autore e provengono dalle due serie artistiche di Lindbergh: “Images of Women” e “The Unknown”,  da cui prende il nome il titolo della Mostra, organizzata dal PRiredba Studio.

Lindbergh è uno dei maggiori nomi in circolazione nel mondo della fotografia del Fashion System. L’esposizione “Images of Women  & The Unknown” di Zagabria è una delle più prestigiose esposizioni del 2014 ed la prima Mostra di Lindbergh in Europa dal 1998.

“Nella mostra di Zagabria ho deciso di presentare una selezione di  due seriali delle fotografie che ho preso dall’inizio della mia carriera. La prima selezione è della serie ‘Images of Woman’ e sono i miei lavori che hanno definito e creato un nuovo concetto di femminilità a fine anni ’80 e ’90, mentre la seconda parte consiste delle fotografie dal opus ‘The Unknown’, in cui i protagonisti sono presentati  ed esposti alla paura, che ancora non hanno imparato a conoscere, e dove tutto è finzione …” ha commentato brevemente Peter Lindbergh.

Celebre esponente della fotografia di moda, Lindbergh è un visionario nel suo settore e le sue creazioni non rientrano nelle cornici della fotografia tradizionale. A differenza dei suoi colleghi, Il fotografo ebbe il suo primo incontro con la macchina fotografica a 30 anni, la sua carriera fotografica inizia infatti nel 1971. In Germania, mentre studiava la pittura, inizia a lavorare come assistente del famoso fotografo Hans Lux.

Presto diventa indipendente e si trasferisce a Parigi, dove, grazie alla sua creatività, ma anche alla qualità del suo lavoro, molto rapidamente diventa un fotografo apprezzato e desiderato. Subito dopo il suo primo lavoro importante per “Vogue Francia”, moltissimi editori di diverse importanti riviste di moda e lifestyle lo contattano per collaborare con lui

Da allora il suo percorso si arricchisce di preziosi servizi per le grandi case di moda e aziende di griffe cosmetiche per le quali realizza pubblicità, foto e campagne per la TV. Lindbergh nella sua vita ha vinto anche numerosi premi tra cui: il Premio Lucie Award, considerato l’Oscar della fotografia, ottenuto grazie al suo talento e per aver creato, tramite il suo obiettivo fotografico, le Supermodels degli anni novanta.

Una copertina di quegl’anni che sicuramente merita di essere ricordata è la cover in bianco e nero del “British Vogue” con Naomi Campbell, Cindy Crawford, Tatjana Patiz, Christy Turlington e Linda Evangelista.

Lindbergh ha sempre detto del suo lavoro: “La donna è sempre più importante dei  vestiti che indossa”.

Oltre alla mostra fotografica, una parte di essa sarà dedicata ad una video-installazione di Lindbergh, ispirata alla stessa architettura della galleria, realizzata esclusivamente per la mostra di Zagabria.

Le immagini: