Pezzi per il corpo, un nome che la dice lunga quello scelto da Gaetano Pesce per raccontare il suo ultimo progetto.

«Il nostro tempo non si identifica più con le copie, ma con gli originali; e mentre le prime producono noia e assuefazione, l’originale e il diverso stimolano il cervello, creando la sorpresa».

Queste le parole con cui il designer spiega il leitmotiv della sua recente collezione che vede per protagonisti i gioielli.

Una collezione dove ogni creazione è unica ma legata alle altre da un filo conduttore ben preciso, la volontà di decorare il corpo femminile.

Il tutto giocando con materiali, forme e colori.

Se infatti è la resina uretanica ad essere plasmata per dar vita ad ogni modello, sono le nuances scelte che aggiungono carattere.

Collane, bracciali, spille ed anelli: nulla manca in questa collezione mai banale e ricercata che il designer ha voluto in qualche modo dedicare a Parigi, città dove ha vissuto per diversi anni.

E la capitale francese ricambia dedicandogli una mostra nel cuore del Marais: fino al 22 febbraio 2013 infatti la Galerie Basia Embiricos ospiterà 60 pezzi di questa eccellenza italiana che ha saputo rappresentare al meglio la creatività e il gusto made in Italy nel mondo.

Pezzi per il corpo sono gioielli non solo da ammirare, ma anche da indossare.

Così, ancora per pochi giorni, le creazioni firmate Gaetano Pesce saranno disponibili presso selezionate boutique, tra cui Banner a Milano e Biffi a Bergamo.