Col suo attualissimo tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita“, che cerca di rispondere alle esigenze nutrizionali delle popolazioni, sempre più numerose della Terra, in maniera sostenibile per l’uomo e l’ambiente, l’Esposizione Universale è ormai dietro l’angolo. Ma quanto ne sappiamo davvero? Per i più curiosi la Triennale di Milano, in collaborazione con la Direzione Spazi Tematici di Expo 2015 S.p.A., ha realizzato la mostra “Pianeta Expo 2015. Conoscere, gustare, divertirsi”, visitabile in forma totalmente gratuita fino al 9 giugno.

L’evento ha lo scopo di presentare i temi fondanti e gli elementi strutturali del sito espositivo che daranno vita all’Esposizione Universale 2015. Attraverso una serie di installazioni site-specific di forte impatto comunicativo ed evocativo e ad un complesso di elementi che richiamano la struttura dell’area – di circa un milione di metri quadrati – su cui sorgeranno i padiglioni, chi visiterà la mostra potrà immergersi in modo divertente nei progetti cui l’Esposizione Universale darà vita.

Il Padiglione Italia sarà raccontato da un video che presenta la proposta che ha vinto il concorso internazionale per la progettazione dell’area, insieme ai migliori progetti che hanno partecipato alla gara stessa.

Apprenderemo inoltre che i padiglioni di Expo 2015 saranno cinque, dedicati a diversi temi: rapporto uomo e cibo, cibo e nuove tecnologie, didattica per i bambini, biodiversità, arte e alimentazione. I cluster, ossia focus condivisi da gruppi di Paesi, saranno invece nove: riso, cacao, caffè, cereali e tuberi – antiche e nuove colture, frutta e legumi, il mondo delle spezie, bio Mediterraneo, isole, mare e cibo, agricoltura e nutrizione nelle zone aride. Due poi gli elementi che maggiormente affascinano grandi e piccini: un grande cesto riempito di semi vari da prelevare autonomamente, con un’apposita busta di carta pieghevole, e da piantare a casa, magari sul terrazzo o sul balcone, per creare il proprio orto e apprezzare la biodiversità e l’enorme istogramma 3D dedicato alla produzione di legumi e cereali nel mondo.

Saranno quindi i temi di Expo Milano 2015, il coinvolgimento dei Paesi (ad oggi 128 le adesioni ufficiali) e gli Spazi Tematici, in cui verranno sviluppati specifici itinerari legati all’alimentazione, a scandire il viaggio proposto da “Pianeta Expo 2015” per guidare i cittadini alla scoperta del più importante evento internazionale che l’Italia ospiterà nei prossimi anni.

Nei giorni 8 e 9 giugno sono inoltre previste visite guidate. Un evento davvero da non perdere!