Con l’estate arrivano anche le odiosissime zanzare, alzi la mano chi non è mai stato punto e “torturato” soprattutto in vacanza al mare, da questi fastidiosissimi insetti.

A volte i rimedi chimici non bastano o non sono sufficientemente adatti ad allontanare le zanzare, per questo, ci viene incontro la natura che attraverso numerose piante allontana gli insetti. Volete sapere quali sono? Eccole.

Menta. Appartenente alla famiglia delle Labiate è una pianta aromatica che cresce in Europa, Asia e Africa. Resiste sia alle alte che alle basse temperature e per questo motivo è  ideale  come pianta anti zanzare.

Citronella. É tra le più conosciute come rimedio anti zanzare poiché grazie a questa pianta vengono realizzati diversi prodotti repellenti che vanno dalle candele alle creme. Può essere coltivata sia in vaso che in giardino e va piantata tra la primavera e l’estate. É sensibile alle basse temperature ragion per cui in inverno va messa al riparo.

Ma non solo, tra le altre piante aromatiche ci sono anche il rosmarino, il basilico, aromi per lo più utilizzati in cucina e la lavanda. E voi? cosa utilizzate per tenere alla larga le zanzare?