Continua con successo la striscia di aperture di Pierre Mantoux in Cina.

Il brand di hosiery  e beachwear ha infatti raddoppiato la sua presenza a Shenzen, città a nord di Shangai che vanta un prestigioso department store, il MIXC Mall.

Cresce così la presenza della maison nei territori cinesi e taiwanesi, nell’ottica di un rafforzamento del network retail là dove la produzione mette di questi tempi a dura prova il made in Italy.

Che questo non sia però un passo avventato è la stessa Chiara Ferraris, responsabile commerciale del brand milanese, a spiegarlo.

“Siamo entusiasti del successo che le nostre collezioni stanno riscuotendo in Cina: il consumatore cinese ha subito amato i nostri prodotti e questo, seppur in un momento di difficile congiuntura economica, ci spinge ancora di più a credere e a investire in piani di espansione sempre più ambiziosi”.

Insomma, una mossa strategica che vede nell’alta qualità dei prodotti e nella ricercatezza dei capi i suoi punti vincenti.

Presenti nel nuovo store di Shenzen tutte le collezioni di calzetteria, beachwear e pret à porter di cui si fa forza Pierre Mantoux, brand che racchiude in sé tante anime e altrettanti prodotti.

Cresce in questo modo il numero di store presenti nel mondo, dalla Cina al Brasile, che espongono il meglio del made in Italy.