Dramma a Pisa, presso la scuola materna Agazzi sita nel quartiere I Passi. Una bambina di 6 anni è morta per soffocamento, probabilmente a causa dell’ingerimento di un pezzetto di spugna che avrebbe provocato l’occlusione delle vie aeree.

Nel momento in cui si sono accorte che qualcosa non andava nella piccola le maestre hanno provato a rianimarla, ma sfortunatamente le educatrici non hanno avuto successo. Inutili anche i soccorsi arrivati sul posto; alla scuola materna si sono recati anche il sindaco Marco Filippeschi e il prefetto Attilio Visconti.

In seguito alle prime rilevazioni compiute dalla polizia scientifica sembra che la bambina, di nome Maria Neve, possa aver ingerito un pezzo di gomma piuma.

Disperata la genitrice, incapace di accettare quanto successo, assecondata nel suo dolore dal marito e dai parenti che l’hanno accompagnata, nonché dagli altri genitori arrivati sul luogo a riprendere i propri bambini.

La scuola infatti nella giornata odierna avrebbe dovuto chiudere prima rispetto al solito in quanto sede elettorale,  dovendo iniziare le preparazioni per l’allestimento dei seggi per il referendum costituzionale di domenica 4 dicembre.

Agli uomini della polizia, che si apprestano ad ascoltare i testimoni del tragico incidente avvenuto nella scuola materna Agazzi, il gravoso compito di determinare eventuali responsabilità del caso.