Poteva finire in maniera molto drammatica e invece una brutta storia ha regalato un bel finale. A Pisa un bambino dell’età di appena tre anni era stato rapito da una donna, mentre stava dormendo vicino ai genitori sotto ai portici della stazione.

Mentre sia i genitori che il piccolo stavano dormendo, la donna si è avvicinata al passeggino, approfittando dell’occasione per portare via indisturbata il bimbo di nazionalità rumena alla coppia senza fissa dimora. La scena è stata ripresa dalle videocamere di sorveglianza poste all’interno della stazione di Pisa. Una volta che si sono accorti della scomparsa del loro figlio, i genitori hanno dato subito l’allarme e hanno vissuto dei momenti davvero disperati.

Per fortuna si è trattato di un allarme durato soltanto poche ore, sebbene di grande tensione. Alle ore 8.30 di mattina gli agenti della polizia intervenuti nella notte sono riusciti a ritrovare il bambino nel centro di Pisa, insieme alla sua rapitrice.

Grande sollievo per i due genitori del piccolo, che risulta in buone condizioni fisiche. Di breve durata anche la fuga della donna, che secondo le prime ricostruzioni pare sia macedone ed è pure lei una senzatetto. L’autrice del, fortunatamente breve, rapimento avvenuto a Pisa è stata prontamente arrestata in mattinata dalla polizia.