Dopo aver presentato pochi giorni fa a Milano la linea maschile per la SS 2014, torna in scena Richmond con la collezione bambino.

Palco di debutto scelto non poteva che essere il Pitti Bimbo, che proprio oggi vede calare il sipario su questa 77° edizione.

La proposta per il mondo junior di Richmond rispecchia in pieno l’anima della maison, puramente rock.

Non mancano così all’appello le borchie, capaci di rendere punk anche organza, pizzi e georgette.

E proprio a proposito dei materiali, notevole è la ricerca che il designer compie utilizzandone e abbinandone di diversi generi. Un esempio per tutti? Il nylon misto pelle e rete, che si fa largo tra denim e jersey.

Nascono così capi dall’attitudine decisa, che strizzano l’occhio al mondo del rock anche per abbinamenti di nuances e fantasie.

Smoking bicolore, felpe intarsiate, blazer ricamati: nessun dettaglio è lasciato al caso, perché così vuole la moda couture, anche se in versione mignon.

A completare l’opera è poi la scelta delle nuances con cui giocare: blu e nero, innanzi tutto. Ma anche toni più delicati ed estivi, come il bluette e il verde acqua, passando per il giallo e il corallo.

Una collezione, la linea Junior per la SS 2014 firmata Richmond, che stupisce per la sua fierezza, specchio fedele dell’anima del brand.