Vanta già estimatori in tutto il mondo, eppure il luxury denim targato PRPS vede nell’85ima edizione del Pitti Uomo il palco di debutto da cui presentare la nuova FW 2014/15.

Nato dalla mente creativa di Donowan Harrel, il brand dall’anima cosmopolita affonda le sue radici in terre lontane: dallo Zimbawe proviene infatti il cotone lavorato secondo antiche tecniche giapponesi. Tutto italiano è però lo sfondo su cui, per l’appunto, la nuova collezione viene presentata. Collezione che conferma il 3 come numero perfetto,  perché questo è il numero delle linee  che verranno svelate in questi giorni in quel di Firenze.

Goods, Japan e Noir, questi i nomi scelti, mostrano come l’uso sapiente di nuovi lavaggi e di teli speciali possa dare svariate vite all’iconico jeans 5 tasche. Jeans che viene poi accompagnato da felpe e t-shirt, così come da camicie e capospalla, che completano la collezione con stile. Tre linee dotate di forte carattere, sempre nel rispetto del mood che da sempre contraddistingue PRPS, sofisticato e vintage al tempo stesso.

Se questa è solo un’anticipazione di ciò che vi riserva la prossima AI 2014/15 firmata PRPS, basterà fare qualche nome per capire che si tratta di un successo annunciato: David BeckhamBrad Pitt, Jay Z ed Elle MacPherson sono solo alcuni dei nomi dei denim addicted venuti da lontano.

PRPS Pitti Jeans