Per la sesta edizione consecutiva, al Pitti Uomo 2014 sono stati premiati i nuovi talenti della moda maschile (che fossero italiani o con base in Italia) con il riconoscimento Who Is On Next?, che ha visto la collaborazione di Pitti Immagine Uomo, Altaroma e L’Uomo Vogue.

A vincere, per la sezione accessori, è Alberto Prem mentre, per il prêt-à-porter, Tom Lipop. Un giudizio unanime da parte della giuria internazionale – presieduta da Franca Sozzani e Raffaello Napoleone e composta da Beppe Angiolini (Camera Nazionale Buyer), Chiara Bottoni (MFF), Tiziana Cardini (La Rinascente), Antonio Cristaudo (Pitti Immagine), Simonetta Gianfelici (Altaroma), Lorenzo Guazzini (Fashion Valley), Robert Hirsh (Silver Deer), Sara Maino (Vogue.it), Claudio Marenzi (Herno), Stefano Martinetto (Tomorrow Ltd), Alessandra Rossi (yoox.com), Robert Tateossian (Tateossian London), Dirk Van Versendaal (Stern) – che ha espresso grande soddisfazione per l’alto livello delle presentazioni dei finalisti e per l’accurata ricerca nelle loro collezioni.

Alberto Premi, vincitore del premio per la linea accessori, è un giovane designer italiani che ha sviluppato una collezione di calzature sperimentali a soli 22 anni, ma che grazie alla scelta dei materiali e dal suo accostamento dei colori si è subito distinto per il grande potenziale. Le sue creazioni vedono una ricerca sulle suole e sui pellami e la capacità di unire l‘aspetto tradizionale della calzatura a dettagli fortemente contemporanei. Ogni singolo paio di scarpe diventa un pezzo unico, plasmato a seconda della volontà del cliente e dalla creatività dello shoe designer, appunto Alberto Premi.

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA AL PITTI UOMO DI GIUGNO

CRUCIANI RICEVE IL PREMIO PITTI IMMAGINE UOMO 2014

Tom Lipop, vincitore per il prêt-à-porter, ha proposto una collezione originale, completa e maturo, caratterizzata da un’identità completa e ricercata nei tagli sartoriali ad alto tasso creativo, soprattutto grazie ad un’attenta ricerca sui materiali e sulle forme; una storia che, sia a livello personale che professionale, è partita dalla Gran Bretagna nel 2011 dalla creatività di Lipop e il socio in affari Eser Aydemir, crescendo poi attraverso la tradizione artigianale italiana. La collezione vede tagli decisamente minimal abbinati a tessuti di pregio e tailoring innovativo.

Ai due vincitori andrà un premio in denaro, diventando protagonisti di un evento speciale in occasione die Pitti Uomo di gennaio 2015 e verranno citati in servizi giornalistici per L’Uomo Vogue e i siti web del gruppo Condé Nast. Il portale lifestyle e e-store multibrand di moda YOOX.COM li supporterà nello sviluppo del proprio brand e raggiungeranno un pubblico più vasto grazie al loro posizionamento nella vetrina globale del sito, presente in oltre 100 paesi nel mondo. Inoltre la TOMORROW LONDON LIMITED offrirà ai due giovani l’opportunità di presentare la propria collezione durante la campagna vendite nel suo showroom di Parigi, mentre da quest’anno, il vincitore del prêt-à-porter potrà creare la cua capsule collection con le aziende del distretto pratese che operano nella moda e hanno aderito alla piattaforma Fashion Valley.