In occasione del Pitti Uomo 2014 presso l’ex Dogana, Emiliano Rinaldi debutta alla kermesse della moda uomo con la collezione Primavera/Estate 2015 firmata La Perla.

Ispirata all’artista italiano Piero Fornasetti, l’uomo che veste La Perla è un dandy raffinato, quasi d’annunziano, molto chic e che opta per un guardaroba tra il beachwear e loungewear. Emiliano Rinaldi ha voluto dare alla collezione un tocco che rimanda inequivocabilmente a La Perla attraverso l’interpretazione al maschile di tessuti e dettagli palesemente appartenenti al mondo della lingerie femminile.

Un mix & match di materiali e capi che rivelano un riferimento al mondo sottomarino, dall’approccio sartoriale: la collezione propone vestaglie e kimono di rafia o in seta jacquard abbinati a lunghi gilet realizzati in tessuti leggeri come il cupro, la seta-cotone e lo chiffon di seta, ma anche ampi pantaloni a contrasti. A contrastare questa eleganza rilassata le tute in cotone e cashmere indossate su t-shirt dello stesso tessuto o nei pantaloni al ginocchio.

Il lato creativo della collezione vede t-shirt in macramè, slip a vita altissima, mentre la palette dell’intera collezione parte da un bianco quasi color latte fino al corallo e al blu oltremare; i toni del mondo sottomarino sono ripresi anche per la linea beachwear, con costumi realizzati in lycra, mentre la muta ed il costume intero vengono illuminati da effetti iridescenti che ricordano le scaglie di pesce. Ostriche e pesci volanti, meduse e ippocampi sono i protagonisti delle stampe che campeggiano sui boxer mare.