Sempre in occasione del programma Firenze Hometown of Fashion del Pitti Immagine Uomo (17, 20 giugno), anche Salvatore Ferragamo presenterà la sua mostra: Equilibrium.

La mostra è un elogio all’arte del camminare, poiché lo stesso Salvatore Ferragamo ha dedicato tutta la sua vita a studiare l’anatomia del piede e dell’arco plantare: le lunghe passeggiate per ritrovare se stessi, camminare a piedi scalzi o scalare le montagne: questi sono solo alcuni dei temi affrontati nel nuovo progetto del museo della maison, curato da Stefania Ricci e Sergio Risaliti.

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA AL PITTI UOMO DI GIUGNO

La mostra mette a confronto opere d’arte di inestimabile valore dei diversi media: dalla pittura, scultura, video fino alla fotografia, cinema ed edizioni a stampa, arricchito a sua volta da testimonianze storiche, immagini d’archivio della maison e interviste a personaggi celebri come Wanda Ferragamo, James Ferragamo, Jerry Ferragamo, Reinhold Messner, Eleonora Abbagnato, Will Self, Cecil Balmond e Philippe Petit.

I curatori della mostra hanno selezionato le opere dei più grandi pittori tra cui Canova, Degas, Matisse, Lipchitz, Severini e Picasso; le forme in bronzo e marmo di piedi e figure danzanti vengono a loro volta accompagnati dai video di Bill Viola e Marina Abramovic, ma anche dagli equilibrismi geometrici di Wassily Kandinsky  ed il funambolo di Giulio Paolini.

L’inaugurazione della mostra è fissata per il 18 giugno dalle ore 18,30 alle ore 21,00 su invito, presso Palazzo Spini Ferroni e sarà aperta ai visitatori dal 19 giugno 2014 al 12 aprile 2015

foto tratta da Facebook @Salvatore Ferragamo