12 giorni di attesa e la moda maschile muoverà i suoi passi nel teatro più importante del panorama “fashion” italiano: Pitti Immagine Uomo.

Quattro intensi giorni in cui avrò modo di scoprire l’eccellenza dei brand presenti e le loro collezioni per la primavera estate 2014.

Brand che osano e brand che rimangono fedeli alle loro tradizioni, innovando però nei materiali e reinterpretando alcuni capi must.

Uno di questi è Baracuta.

La collezione Baracuta SS14 presenta due etichette: la Ivory Label ovvero la core collection basata sull’iconica reinterpretazione della G9, e la designer collection nota come Blue Label.

La Ivory Label presenta la versione made in UK del G9 e del G4.

Queste due giacche classiche restano fedeli alla loro identità e alle loro caratteristiche iconiche (l’effetto “ombrello”, i polsini elasticizzati, la serie di bottoni sul colletto e la fodera in tartan Fraser) ma, dal punto di vista tecnico, risultano più evolute grazie all’uso di nuovi materiali performanti come il nylon di cotone, resistente agli acquazzoni, e una nuova fodera in cotone coolmax.

Il G9 e il G4 “made in England” saranno proposte in otto colori tradizionali, tra cui ghiaccio, navy scuro, nero scolorito e sabbia di Cornovaglia, cui si aggiungono due nuovi colori presi dall’archivio storico : il giallo e l’azzuro.

Completano la collezione il bomber in pelle, 100% italiano, e quello in camoscio,entrambi leggerissimi.

L’iconico trench Baracuta è stato reinterpretato in chiave moderna ispirandosi ai dettagli del G9, come il colletto, il tartan Fraser e l’elemento traspirante.

Si tratta di un trench monopetto, maniche a raglan, rifinito con dettagli e con fodera interna solo nella parte alta del capo.

Cosmopolis series propone una serie di capi , dalla giacca ¾ al G4 e G9 con cappucci staccabili.

Si tratta di capi rifiniti con particolare attenzione ai dettagli, che introducono una importante novità:  tutti hanno l’interno staccabile in tessuto a  fodera, particolarmente leggero, che permette al capo una doppia vita.

Novità assoluta di questa stagione il G9 da donna, realizzato negli stessi colori dell’uomo, con aggiunta del Suede.

La serie tinta in capo, pensata per un target più giovane, riproporrà gli iconici G9 e G4 tinti in 9 nuovi colori ispirati agli anni ’80: giallo intenso, verde brillante e azzurro chiaro solo per citarne alcuni, con un nuovo lining in popeline, e viene realizzata in cotone più leggero, da utilizzare nelle calde serate estive.

La seconda linea è la designer collection nota come Blue Label, un progetto ideato da Kenichi Kusano, ex Direttore del giapponese Beams+.

Tra i dettagli ricordiamo le giacche color block, dove la struttura viene messa in risalto grazie alla suddivisione dei colori.

Il tessuto 3XDry, brevettato in Svizzera, consente una maggiore impermeabilità ed è traspirante al 100%.

Completano la Blue Label i blazer e i G9 realizzati in Spencer&Bryson Irish Linen, nei due colori bianco e blu.

(Seguite Valentina anche su Lookdarifare)