Gettato in un cassonetto della spazzatura: questa è stata la terribile punizione subita da Vitaly Zhuravsky, un tempo membro del partito dell’ex Presidente ucraino e filorusso Viktor Yanukovich nonché vice sindaco di Kiev nel 2006 e membro dell’Accademia ucraina di Scienze politiche. L’uomo è stato assalito da alcuni manifestanti nazionalisti mentre passeggiava nella piazza di Kiev, accanto al parlamento, in cui si stavano svolgendo le proteste.

Una volta intercettato, Zhuravsky è stato “catturato” e gettato dalla folla nel cassonetto della spazzatura, dove poi è stato trattenuto a forza. I manifestanti, inferociti, gli hanno scagliato contro anche la sua valigetta, uno pneumatico e un getto di acqua.

Ecco il video completo dell’aggressione:

LEGGI ANCHE

Ucraina contro Russia: Kiev accusa, “Putin vuole eliminarci e tornare all’Urss”

Sanzioni Russia Ue: Putin minaccia di chiudere lo spazio aereo all’Europa

Guerra Ucraina e Russia: altro fotografo morto, Mosca sempre più isolata

(photo credit: video YouTube)