Si trovava alla guida della sua auto su una strada trafficata, in compagnia della figlia adagiata sul sedile posteriore. Alla vista dei lampeggianti della polizia, il giovane ventottenne già attendeva rassegnato l’arrivo di una salata multa, per le irregolarità presenti sulla sua vettura. Eppure, niente di quanto previsto è accaduto, bensì l’incontro con un poliziotto decisamente generoso.

Il tutto è accaduto negli Stati Uniti, nel Michigan, presso la cittadina Westland. LaVonte Dell lunedì si trovava nella sua automobile, quando una pattuglia della polizia gli ha richiesto di accostare e fermarsi. Data la presenza di finestrini oscurati, nonché l’assenza di un seggiolino di sicurezza per la figlia, il giovane padre ha temuto di ricevere una salatissima multa. Invece il poliziotto, dopo aver fatto scendere l’uomo dall’auto, ha accompagnato padre e figlia a comprare un seggiolino rosa, finanziato di sua iniziativa. “Un vero supereroe”, ha spiegato il padre, sottolineando come da tempo si trovi in una condizione economica difficile, pur non chiedendo a nessuno un aiuto monetario per carattere e orgoglio personale. “Sapete – ha risposto l’agente Joshua Scaglione – non sempre una multa aiuta”. I due si sono di recente rincontrati e pare abbiano già stretto un forte rapporto d’amicizia, mentre la vicenda è diventata immediatamente virale.

Fonte: Metro