Tragedia sfiorata a Pomigliano, alle porte di Napoli, dove una maestra di religione della scuola elementare Gianni Rodari ha tentato il suicidio gettandosi dalla finestra di un secondo piano, durante una lezione.

La donna 46enne, F.C. dopo aver lasciato la classe si è diretta in corridoio, e, aperta la finestra, si è lanciata nel vuoto facendo un volo di dieci metri. Secondo quanto riporta Il Mattino, la docente in servizio in una quinta elementare, avrebbe lasciato intendere ai bambini di doversi allontanare per qualche minuto. Pare che uno dei bambini abbia assistito alla scena.

I soccorsi tempestivi hanno permesso il trasporto in ospedale di F.C. che adesso si trova fuori pericolo di vita. La donna ha riportato diverse fratture e un trauma cranico. Sconosciute le cause del terribile gesto.