Grave attacco hacker per il sito a luci rosse “Pornhub”, cliccatissimo in tutto il mondo. Stando alle prime informazioni (rilanciate dal Guardian che ha citato la società di sicurezza Proofpoint) l’attacco ha interessato soprattutto Stati Uniti, Canada, Australia e Regno Unito e si è manifestato con l’installazione di un “malware” attraverso una pubblicità ingannevole che avrebbe infestato milioni di computer, in ogni parte del mondo. Infatti milioni sarebbero i profili degli utenti di “Pornhub” a rischio.

Pornhub è uno dei siti più cliccati al mondo

Il “malware” installato sul proprio pc – contro la volontà degli utenti – potrebbe aver agito, anche per più di un anno, come un aggiornamento del browser, il programma per navigare sul web, indirizzando gli utenti su un sito malevolo. Nessuno, almeno fino ad oggi, si sarebbe accorto di qualcosa fino alla scoperta, oggi, della società di sicurezza.

Sono 70 milioni gli utenti di Pornhub

I numeri di “Pornhub” parlano di 70 milioni di utenti che ogni giorno si collegano per guardare e scaricare contenuti porno. Una delle piattaforme più cliccate al mondo che, dunque, è stata vittima di un potente attacco hacker.

A marzo era stata tra le prime piattaforme americane ad utilizzare il protocollo “https”, quello ritenuto più sicuro, proprio per proteggere l’identità degli utenti.