Buone notizie da “Poste Italiane” che è alla ricerca di portalettere in tutta Italia: in Piemonte, Liguria, Lombardia, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche e Piemonte.

Poste Italiane cerca portalettere, i requisiti

I portalettere devono possedere un diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110. Necessaria la patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale: per la sola provincia di Bolzano bisogna essere in possesso del patentino del bilinguismo. L’idoneità generica al lavoro, invece, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dall’USL di appartenenza o dal proprio medico curante. Infine non sono richieste conoscenze specialistiche.

Poste Italiane cerca portalettere, cosa offre

L’azienda, in relazione alle specifiche esigenze sia in termini numerici che di durata, offre un contratto a tempo determinato per i portalettere che verranno selezionati in tutta Italia. Chi si candida, tra l’altro, dovrà indicare una sola area territoriale di preferenza.

L’avvio dell’iter di selezione verrà anticipato da una telefonata delle Risorse Umane di Poste Italiane alla quale farà seguito una mail all’indirizzo di posta elettronica per la somministrazione del test. Chi supererà la prima fase (un test attitudinale online) potrà essere contattato dal personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione che prevederà la verifica in aula del test già svolto, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un 125 a pieno carico di posta.

Poste Italiane cerca portalettere, come candidarsi

Per candidarsi – entro e non oltre il 5 marzo 2017 – è necessario cliccare qui dopo essersi registrati attraverso l’inserimento del proprio curriculum.