Potrebbe cambiare solo 1/11 rispetto la Spagna

Cesare Prandelli in vista della partita contro la Croazia sembrerebbe aver le idee chiare per chi schierare in campo, in conferenza stampa ha confermato di aver un solo dubbio ma con ogni probabilità la formazione che scenderà in campo domani sarà la stessa vista nella partita d’esordio contro la Spagna.
Buone notizie durante l’allenamento per il ct azzurro, al riscaldamento ha partecipato anche Barzagli infortunato a Coverciano nel pre ritiro ma voluto fermamente con la spedizione azzurra da Cesare Prandelli, la coppia d’attacco titolare nella partitella finale è stata Balotelli – Cassano, proprio sulla dichiarazione del giocatore di BAri vecchia ha poi commentato l’allenatore della nazionale dichiarando di voler pensare al calio giocato ma soprattutto che in questo momento la sua squadra in quanto a polemiche non si vuol far mancare niente, sorridendo.
Prandelli non vuole che i propri giocatori sottovalutino la Croazia e nel ritiro cerca di mantenere alta l’attenzione, giudica i prossimi avversari molto forti sul piano fisico e in grado di cercar sempre la profondità nonostante siano molto abili anche ad allargare il gioco sulle fasce, il ct azzurro non permette cali di tensione soprattutto perchè un’eventuale sconfitta rischierebbe di estromette dai giochi la squadra dopo sole due partite.