Si scaglia contro un autobus, forse insoddisfatto dal servizio offerto. È quanto è accaduto negli Stati Uniti, su una banchina di Polk County in Florida, dove un uomo è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza in un picco d’aggressività nei confronti del veicolo. Mezzo di trasporto che, come facile intuire, ha avuto la meglio.

Il tutto sarebbe nato da un diverbio di biglietto: per proseguire fino alla fermata successiva, il viaggiatore protagonista della vicenda avrebbe dovuto pagare altri tre dollari. Rifiutata la proposta e sceso dal mezzo, il passeggero si è inizialmente seduto su una panchina e, dopo qualche instante, si è scagliato contro le porte del bus. Lasciatosi di testa contro il vetro rinforzato dell’autobus, l’uomo è quindi caduto a terra, sfinito per il vano colpo inferto. Il filmato, diramato nella giornata di ieri dagli organi di stampa a stelle e strisce, è immediatamente diventato virale.

Fonte: Mirror