Una biblioteca dell’abbigliamento: è questa l’idea geniale che quattro studenti svedesi di moda, si sono inventati per cambiare ogni giorno il proprio look senza spendere una fortuna.

Il principio alla Lanegarderoben è quello del prestito di capi di diverso genere, accessori compresi: “Ci siamo avvicinati a brand diversi che pensiamo si adattino alla nostra idea e abbiano un approccio consapevole alla produzione, sia per il materiale usato, il tessuto, ma anche l’intero processo produttivo, si deve riscontrare una responsabilità sociale, ma anche il rispetto dell’ambiente con i materiali usati. Volevamo rappresentare la moda sostenibile e il consumo alternativo” spiega Gayathri, tra le responsabili del progetto.

La vera sorpresa per gli ideatori è stata che i ragazzi ricorrono a questo servizio non solo per gli abiti da sera da occasioni speciali, come si pensava inizialmente, bensì anche per l’abbigliamento di tutti i giorni esaltando così gli stilisti giovani che hanno sposato con entusiasmo il progetto, disegnando collezioni apposite per questo grande guardaroba.

photo credit: Mario De Carli via photopin cc