Si chiama Davide la nuova perturbazione che sta portando neve e pioggia e un generale maltempo su tutta l’Italia. Nevicate sono state registrate al Nord, soprattutto in Piemonte e in Lombardia. A creare disagi in Liguria sono stati soprattutto il forte vento e i temporali, che hanno provocato anche il blocco della circolazione sulla A6 (chiusa per neve). Neve e pioggia anche provocato molti disagi e danni nel Savonese ma fortunatamente non si sarebbero registrate conseguenze negative per le persone.

Fiocchi di neve hanno imbiancato anche Torino e quasi tutta la Regione Piemonte. Per quanto riguarda la Lombardia, invece, vento, neve e pioggia hanno interessato anche questa zona, dove sono calate anche le temperature.. La neve è scesa sotto quota 800 metri, con il rischio valanghe, mentre Milano da ieri notte è interessata da intensi fenomeni temporaleschi. Situazioni dalla moderata criticità si sono registrate in Valchiavenna, Valtellina e nelle province di Como, Brescia e Bergamo. Il maltempo dovrebbe durare fino a domenica mattina e la neve è attesa anche in pianura. Neve anche in Trentino, oltre i 500 metri, dalla prima mattina e successivamente anche a fondovalle.

Per quanto riguarda la Capitale, sono previsti pioggia e forti venti fino a domenica. I temporali potrebbero essere caratterizzati da forte intensità e potrebbero verificarsi anche grandinate a livello locale.

Al Sud nei prossimi giorni si verificheranno venti forti di burrasca e mareggiate lungo le coste che potrebbero arrecare difficoltà nei collegamenti con le isole.