L’affluenza alle primarie del centrosinistra, rilevata alle 17.30, indica una partecipazione di 2,45 milioni di persone. Questi dati sono forniti dal comitato organizzatore. Il comitato di Matteo Renzi ha invece riferito di averne calcolati 15mila in più.

Pier Luigi Bersani ha votato alle 15.37, come ha fatto sapere sul suo profilo Twitter: “Ho votato”. In netto vantaggio in tutti i sondaggi, addirittura accreditato di una vittoria al primo turno, subito dopo il voto ha dichiarato: “Oggi abbiamo rotto un po’ quel muro che c’è tra politica, istituzioni e cittadini. La scelta delle primarie è un regalo a noi e anche all’Italia. La gente vuole partecipare, perchè ci stupiamo?”.

Matteo Renzi si è trovato nel caos di Firenze, dove le code sono state lunghissime. Alle 18.50 ha twittato: “Sono in coda da un’ora e venti minuti a Firenze. Mi scappa da ridere pensando che chiedevamo più seggi e ci hanno detto che non servivano”. Prima delle operazioni era molto più tranquillo: “Abbiamo riportato la gente ad appassionarsi alla politica, e la politica ad occuparsi di temi concreti: per questo viene naturale dire che abbiamo già vinto. Poi, ovviamente, arrivati all’ultimo miglio, viene anche voglia di provare a vincere fino in fondo”.

Ma al seggio, dove si è trovato davanti circa trecento persone, ad un certo punto ha perso la pazienza quando la ressa di giornalisti e operatori televisivi che lo seguivano ha quasi travolto un bambino nel passeggino. Il sindaco ha minacciato di chiamare i vigili per far sgombrare la piazza, prima che la situazione si calmasse. Renzi è poi riuscito a votare solo alle 20.10.

Ad Arezzo, ad un certo punto hanno finito le schede e sono andati a prenderle a Firenze.

LINK UTILI:

Primarie centrosinistra, allestiti novemila seggi. Si vota fino alle 20,00

Primarie Pd: aggiornamenti in tempo reale

Primarie centrosinistra: si decide il destino della coalizione

Primarie Pd: Bersani resta avanti nei sondaggi

Bindi Renzi primarie Pd: “Figlio di Berlusconi”. “La sinistra è quella di Obama, non la sua”

photo credit: framino via photopin cc
photo credit: BTO Educational via photopin cc