La lotta all’evasione fiscale è una delle principali domande rivolte a Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi durante il dibattito a Speciale Tg1 di mercoledì 28 novembre, in vista del ballottaggio alle primarie del centrosinistra del 2 dicembre.

La risposta di Bersani: “Si paga molto perché non pagano tutti. Chi evade non ruba allo Stato, ma a quelli che pagano. O decidiamo di combattere l’evasione o facciamo finta. Dobbiamo abituarci poco alla volta, con pazienza, a usare di meno il contante. E poi serve la tracciabilità dei movimenti bancari; le agenzie del fisco devono essere più amichevoli con chi paga le tasse. Inoltre bisogna attaccare a livello europeo e internazionale i paradisi fiscali”.

Quella di Renzi: “Credo che un po’ di responsabilità le abbiamo anche noi del centrosinistra; non come il centrodestra, intendiamoci. Bisogna avere il coraggio di dire che gli strumenti usati non sono all’altezza. Equitalia è un modello forte con i deboli. In questi anni ce la siamo presa con il piccolo, ma abbiamo lasciato perdere il grosso”.

Altro punto caldo è la politica industriale del Paese, scottante in questi giorni con le vicende dell’Ilva di Taranto. Bersani: “Non abbiamo fatto mente locale sulle difficoltà dell’industria, mentre dall’altra parte ci veniva detto che andava tutto bene. Ora ci si dovrebbe chiedere ad esempio se è il caso di vendere Ansaldo Energia proprio in questo momento. Dove va la chimica verde? Dovremmo riunire tutto il comparto siderurgico, che non è solo l’Ilva, e mettere a posto un sistema prezioso per il Paese. L’edilizia è ferma. Dovremo inoltre avviare un percorso con la piccola e media impresa per portare il notevole saper fare italiano verso le grandi sfide tecnologiche”. Renzi: “Siamo convinti di avere fatto tutto bene? Ci abbiamo sempre messo i soldi rinviando al futuro i problemi. All’Ilva nessuno ha chiesto di fare una bonifica ambientale, dopo una privatizzazione farlocca. Non c’è stata una politica industriale all’altezza negli ultimi 20 anni”.

LINK UTILI:

Primarie Pd ballottaggio: il dibattito Tv Bersani-Renzi finisce in parità

Primarie Pd ballottaggio: scontro Bersani-Renzi su conflitto d’interessi e alleanze

Primarie Pd ballottaggio: Bersani e Renzi, abbatteremo i costi della politica

Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi divisi e uniti su Rai 1

Primarie centrosinistra: risultati definitivi, ballottaggio Bersani-Renzi