Sogni.

La realtà è che tutti noi sogniamo.

Sì, anche i più cinici che dicono di non ricordarsi nulla al mattino.

Durante la notte la nostra mente scava all’interno di tutte le esperienze fatte durante il giorno e le rielabora, tirando fuori i nostri desideri, le nostre paure.

Ci sono anche sogni particolari, da cui nascono progetti che poi ti cambiano la vita.

Questo il caso di Tuttigufi, brand nato da un sogno vero fatto in una notte di primavera.

Francesca Morini, la creatrice di Tuttigufi, permette ai bottoni di prendere vita.

Sì, ogni giorno, dalle forme più semplici alle più svariate questi piccoli gioielli si trasformano….in panciuti corpi, strani occhi, nasi e zampine.

I materiali che vengono utilizzati sono la bakelite, la galalite, il vetro, il metallo….così da rendere i Tuttigufi piccoli bijoux, piccoli tesori da collezione.

Ogni singolo pezzo è unico e fatto a mano, numerato e certificato.

Il laboratorio dove nascono si trova a Fano (quanto eccellenze ci sono nelle Marche?) all’interno di un palazzo storico.

Le mensole, i tavoli, le scatole carichi di bottoni arredano la stanza , stoffe e nastri spuntano dai cassetti; si possono trovare materiali risalenti dai primi ’800 fino ai giorni nostri.

La linea accoglie diversi animaletti, ognuno ha il suo significato ma uno soltanto li accomuna….Tuttigufi porteranno fortuna a chi si prenderà cura di loro!

Spille e ciondoli realizzati a mano con l’utilizzo di bottoni d’epoca, stoffe, nastri e applicazioni d’epoca.

Esistono diverse linee così da poter soddisfare chiunque.

La collezione primavera estate 2013 si arricchisce con le linee in plexiglass.

Ciondoli su base di plexi colorato proposti sia in abbinamento a tssuti novelty che fashion, realizzati con bottoni d’epoca firmati dalle più importanti case di moda.

(Seguite Valentina su Lookdarifare)