Il cane rappresenta da sempre il miglior amico dell’uomo, anche se spesso è proprio il suo padrone ad educarlo alla violenza. Tutt’oggi molti sono gli animali addestrati ai combattimenti attraverso maltrattamenti che durano anni e anni, così come il pitbull protagonista di questa storia commovente.

Dopo aver subito le peggiori angherie pur di essere abituato all’attacco e alla violenza, il povero animale è stato liberato grazie ad un’operazione di polizia e trasferito in un canile. Lì la sua condizione non è, purtroppo, migliorata in quanto, classificato come “aggressivo”, è stato costretto in gabbia come un soggetto pericoloso. La donna incaricata di visitarlo ha, però, voluto dimostrare come sotto quella corazza da bestione si nasconde comunque l’animo dell’animale più dolce e coccolone tra tutti, e così ha deciso di immortalare in un filmato i momenti della sua prima visita. Dal video, che sta facendo il giro del web, si può così notare la reazione tenerissima del pitbull alle parole e alle carezze della donna: dalla bestia grossa e cattiva che sembrava, il cane diventa in pochi istanti un cucciolo dolce e quasi estasiato dal tocco affettuoso delle mani della signora. Un comportamento commovente quello dell’animale da cui si deduce solo quanto sia bisognoso di affetto e calore umano.