Il principe Carlo gay. Queste sono le choccanti prove. Eccolo mentre bacia il suo toyboy”. Un titolo ed una foto sbattute all’interno del tabloid statunitense Globe che fanno rapidamente il giro del mondo, gettando in imbarazzo Buckingam Palace, che però preferisce non replicare alla notizia.

Non manca chi va con i piedi di piombo sullo scoop, proveniente da un magazine che da tempo ha messo nel mirino la Casa Reale, a volte spiattellando notizie del tutto infondate. Come quelle sulle “gravi” condizoni di salute della regina Elisabetta o sul figlio segreto di Lady Diana. “Non è escluso che a baciare quel giovanotto sia il suo sosia”, sostiene qualcuno.

E’ anche vero che le supposizioni sull’omosessualità del principe Carlo vennero fuori già tredici anni fa. Nel 2003 filtrarono voci su una love story tra lui ed un valletto di corte. “Camilla Parker Bowles ha già chiesto il divorzio”, ha precisato Globe.

I Windsor, intanto, si limitano a far finta di nulla, in ossequio, forse, alla vecchia regola della comunicazione che sottolinea come una notizia smentita sia una notizia data due volte.