Si celebrerà oggi il battesimo della principessina Charlotte Elizabeth Diana, la secondogenita di William d’Inghilterra e Kate Middleton. Alla cerimonia, officiata dall’Arcivescovo di Justin Welby, seconda autorità della Chiesa anglicana dopo la regina Elisabetta, prenderà parte anche la regina Elisabetta. Sarà invece assente il principe Harry, secondogenito del principe Carlo e Diana, impegnato in Africa per i prossimi tre mesi.

Si tratta della prima occasione pubblica in cui William, Kate, George e l’ultima nata della casa reale appariranno insieme. Tra gli ospiti non potranno mancare il nonno Carlo, principe di Galles, i genitori di Kate e i fratelli. Il battesimo si Charlotte, nata il 2 maggio scorso, inizierà alle 17:30 locali nella chiesa di St. Mary Magdalene, poco distante da Sandringham House. Kensington Palace ha anche già annunciato i nomi dei cinque padrini, tre uomini e due donne, della principessa, tutti amici di William e Kate e un cugino della duchessa di Cambridge: Sophie Carter, James Meade, Laura Fellowes, Thomas van Straubenzee e Adam Middleton, unico parente tra i padrini. La principessa Charlotte indosserà per la cerimonia un piccolo abito di seta, raso e pizzo, copia fedele di quello storicamente utilizzato dalla famiglia reale per i battesimi dei royal baby, indossato prima di lei dal fratellino George.

Secondo le stime della polizia è previsto l’arrivo di centinaia di persone che potranno assistere al battesimo fuori della chiesa e che, contrariamente a quanto venne proibito durante la cerimonia del piccolo George, potranno scattare fotografie, cercando di immortalare il momento in cui i reali entreranno nella chiesa, e i tanto acclamati selfie.