Nuovo capitolo del processo che vede coinvolto Oscar Pistorius riguardante l’omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp. In aula a Pretoria, capitale del Sudafrica, con la voce rotta dall’emozione l’ex atleta ha dichiarato: “Voglio cominciare con le scuse alla famiglia – le sue parole - non posso immaginare il dolore e il vuoto: stavo semplicemente cercando di proteggerla”.

Reeva Steenkamp venne uccisa la notte di San Valentino dell’anno scorso; Oscar Pistorius si è sempre proclamato innocente, anche se queste scuse sembrano quasi un’ammissione di colpa.

LEGGI ANCHE

Oscar Pistorius omicidio fidanzata: trovata mazza insanguinata, la sua posizione si aggrava

Oscar Pistorius udienza: per l’accusa è omicidio premeditato

Oscar Pistorius omicidio fidanzata: l’atleta scoppia in lacrime davanti al giudice