Tra le numerose e rumorose proteste partite dal centrodestra dopo la decisione mattutina della sinistra di votare Romano Prodi come Presidente della Repubblica, la più vistosa è certamente quella di Alessandra Mussolini (foto by infophoto) e Simona Vicari, senatrici del Pdl. Poiché Berlusconi aveva invitato i suoi a non partecipare alla quarta votazione, tutti i grandi elettori di Pdl e Lega sono sfilati davanti al banco di presidenza per poi passare oltre.

Alessandra Mussolini e la collega indossavano una maglietta bianca sulla quale si vedevano due grandi scritte. Davanti: “No questo No”, e dietro “Il diavolo veste Prodi”. Mentre il presidente del Senato Pietro Grasso si è limitato a sorridere, il presidente della Camera Laura Boldrini non l’ha presa bene e ha seccamente rimproverato la Mussolini. Ne è poi nata una breve scaramuccia.

Più tardi, su Canale 5, la nipote del Duce ha proseguito nel suo show: “Noi del Pdl e Fratelli d’Italia non lo vogliamo. Allora io e la Vicari siamo entrate educatamente nella Camera con questa maglietta. Quelli del Movimento 3 stelle, perchè ne hanno già perse 2, si sono alzati indignati. La Boldrini mi ha detto “Mussolini la richiamo all’ordine”. Io le ho detto e mi richiami all’ordine, sono senatrice, siamo alla Camera, che mi richiami all’ordine sai che me ne faccio?” E ancora: “Berlusconi è nero, vuole le dimissioni di Bersani e del suo sigaro”.

Qui sotto una gallery.