Con la bella stagione fioriscono nei media gli spot che ci promettono di dimagrire in un battibaleno. Ed ecco che le nostre maniglie dell’amore, cosce floride sono tentate da quelle pillole, creme, polveri che promettono miracoli. In questo caso, ricordiamoci, i miracoli non esistono.

Diffidate da chi vi promette di dimagrire velocemente: per perdere peso dobbiamo sempre tenere a mente che ci vuole una dieta opportuna prescritta possibilmente da un medico e del sano esercizio fisico. Qualche anno fa mi era stato proposto di pubblicizzare un prodotto dimagrante che prometteva in 30 minuti di perdere due taglie. Nemmeno la bacchetta di Harry Potter ce la farebbe! Rifiutai all’istante.

I media si prendono gioco di noi, delle nostre debolezze, e della nostra voglia di raggiungere quella perfezione che non esiste. Troppo spesso siamo abituati ad una realtà distorta, photoshoppata, diversa. Eppure ci proviamo: quante di noi hanno iniziato una dieta letta su un giornale o comprato prodotti che “mangiano i grassi”?

Dimagrire con successo si può: grazie ad una alimentazione sana, abbinata al movimento. La strada è più lunga ma i risultati sono anche più duraturi. Molte delle aziende che promettono dimagrimenti veloci, negli anni, sono state multate per “pubblicità
ingannevoli” e se ci fate caso, oggi, badano bene a specificare che i loro prodotti funzionano solo con una dieta equilibrata e della attività aereobica.

Iniziamo dalle piccole cose: camminare almeno trenta minuti al giorno, evitare le bibite gassate, limitare i dolci etc… E la bella stagione ci sorriderà!

Credits: PH. FRANCESCO ZIGLIOTTO

(Seguite Elisa anche sul suo sito ufficiale: Elisadospina.com!)

Leggete anche:

Vittoria Schisano ci svela: “Sono libera e tormentatamente serena”

Legge contro Anoressia in Israele: un passo forte e importante per la moda.

Photoshop ha cambiato il nostro modo di vedere le foto?

e-Commerce: una realtà che conosce poco la crisi.

Pubblicità volgari: quando lo slogan mortifica le donne.

Moda e web, fashion blogger o modelle di internet?